sabato 10 dicembre 2016

Presepe artigianale e albero ecologico a San Giorgio



COMUNICATO STAMPA



Inaugurazione albero di Natale ecologico e presepe artigianale a San Giorgio di Gioiosa Marea (Me)

Domani, 11 dicembre, alle 17, a San Giorgio di Gioiosa Marea verranno inaugurati l’albero di Natale ecologico ed il presepe artigianale, entrambi realizzati dalla locale Pro Loco. L’evento, organizzato con il patrocinio del comune di Gioiosa Marea, avrà la partecipazione anche dei bambini del laboratorio multidisciplinare “Trullallero Trullallà”, che intoneranno canti natalizi e consegneranno alcuni pensierini a Babbo Natale, che giungerà in piazza Tonnara con carrozza e cavalli.
L’albero di Natale è stato costruito quest’anno con 650 piatti di plastica, e verrà illuminato da alcuni fari. Ad arricchirlo ci saranno inoltre i pensierini dei bimbi, che dopo essere stati letti da Babbo Natale, verranno da loro appesi all’originale albero. L’iniziativa ecologica è alla sua seconda edizione, mentre il presepe artigianale, allestito nei pressi di piazza Tonnara, taglierà quest’anno il traguardo della nona edizione. Il suggestivo presepe sarà visitabile sino al 6 gennaio, tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 20.
Prosegue inoltre il mercatino natalizio dell’Auser: fino al 15 dicembre, dalle 17 alle 23, saranno in vendita prodotti artigianali del Natale provenienti da tutta la Sicilia, mentre dal 16 al 23 dicembre, negli stessi orari, sarà possibile degustare e acquistare prodotti enogastronomici tipici dei Nebrodi.
Una proficua sinergia dunque, quella creata dalle associazioni sangiorgesi per recuperare e far rivivere al paese le antiche tradizioni del Natale, che culminerà nella “Rievocazione sceneggiata della natività” del gruppo culturale “L’Alternativa”, in programma il 22 e 23 dicembre.


 
Per ulteriori info:
Pro Loco San Giorgio di Gioiosa Marea cell.3348512200



per ulteriori info:

filpuglia@gmail.com

venerdì 9 dicembre 2016

Workshop di progettazione per gli innovatori del futuro

COMUNICATO STAMPA

Workshop di progettazione strategica e presentazione call for proposals “Smart Gioiosa” 
a Capo d’Orlando



Prosegue il tour di Smart Gioiosa nel territorio dei Nebrodi e della costa tirrenica messinese per incontrare i potenziali innovatori del futuro. Scuole, istituzioni, associazioni, professionisti e cittadini, la smart people che animerà il cuore delle smart cities dei Nebrodi, stanno accogliendo con entusiasmo e partecipazione il concorso di idee lanciato lo scorso ottobre dalla nostra associazione, che ha già solleticato l’interesse del mondo accademico e imprenditoriale.
Per essere ancora più incisivi sul territorio e dare reali opportunità agli aspiranti innovatori, lunedì 12 dicembre a Capo d’Orlando, Smart Gioiosa organizza il primo workshop, totalmente gratuito, su “Progettazione strategica: dall’idea al business” per capire, attraverso la pratica, come trasformare una intuizione in una opportunità di sviluppo economico.
L’incontro si terrà dalle 9.30 alle 13.00 nella sala “Tano Cuva” della Biblioteca Comunale di Capo d'Orlando. Il workshop sarà curato dai colleghi di AGOGHÉ - InnovAzione Sociale Snc, che concentreranno i lavori su “Business Model Canvas” e “networking”, ovvero illustreranno gli strumenti standard a livello internazionale per l'elaborazione di modelli imprenditoriali innovativi e per lo scambio e la condivisione di informazioni e risorse. L’evento formativo è aperto a studenti o laureati di diversa formazione nonché a professionisti o semplici appassionati, interessati a conoscere ed approfondire la tematica. L’iscrizione al workshop è gratuita ma obbligatoria, in quanto rivolto ad un massimo di 30 iscritti, e può essere effettuata attraverso il link:
 
Nel pomeriggio, alle 18.00, sempre nella Biblioteca comunale, verrà invece presentata al pubblico la call for proposals “Smart Gioiosa: concorso di idee per la realizzazione di smart cities nel territorio dei Nebrodi”.
In queste ultime settimane il concorso di idee Smart Gioiosa è già stato presentato, oltre che a Gioiosa Marea, al Liceo paritario per le scienze umane “Scibilia” di Capo d’Orlando, all’Istituto tecnico industriale “Torricelli” di Sant’Agata Militello e, appena qualche giorno fa, a Pettineo. Qui, grazie al Consorzio Intercomunale Valle Dell'Halaesa diretto da Andrea Grillo e presieduto dal sindaco di Pettineo, Liberti, associazioni e rappresentanti degli enti locali dei comuni della Valle dell'Halaesa hanno fatto registrare una buona partecipazione e accolto il team con proposte e domande. Giovani e meno giovani, con diverse esperienze e professionalità, hanno espresso la volontà e il desiderio di promuovere processi di innovazione sociale e territoriale, sposando appieno l’approccio positivo di risoluzione delle problematiche e valorizzazione delle risorse esistenti.
I prossimi appuntamenti saranno: mercoledì 14 all’Istituto comprensivo di Brolo, sabato 17 all’incubatore di imprese dei Nebrodi a Galati Mamertino, lunedì 19 e martedì 20 nei plessi dell’Istituto d’istruzione superiore “Borghese-Faranda” di Patti.
Per saperne di più su di noi e sul regolamento, e restare sempre aggiornati sulle nostre iniziative: cfp.smartgioiosa.it e www.smartgioiosa.it.
Share your idea, be smart!

Il team Smart Gioiosa



Consulente Forever 
Incaricato indipendente FLP
ID:


per info contatto
 
infoforeverfp@gmail.com

giovedì 8 dicembre 2016

La Sicilia e i suoi figli raccolti in un libro

IL CANEPARDO

Un libro che racconta una terra e i suoi figli.


Presentazione del libro
di
Alessandra Rando ed Edoardo Lipari


Viaggio Culturale tra idee, opportunità, esempi
Venerdi 9 Dicembre, Ore 18.00

Noi per Gioiosa, organizza un'incontro culturale, al Circolo Mediterraneo.

Attraverso le pagine del Canepardo, avremo occasione di poter confrontarci su idee, opportunità e modelli di un Isola che funziona, che preferisce fare, piuttosto che rimanere inerte.

Il Canepardo, antagonista del Gattopardo, diffonde un messaggio di positività e ottimismo, raccogliendo storie di vita di artisti, imprese, associazioni, eccellenze del territorio che hanno creduto nella Sicilia. Si tratta di un crossover di esperienze nel quale ogni racconto offre uno spunto di riflessione. In un momento storico in cui alla Sicilia vengono associate peculiarità nelle loro accezioni esclusivamente negative, gli Autori decidono di andare controcorrente, portando alla ribalta il valore autentico e sano di un’Isola viva, ricca di risorse creative e orgogliosamente protesa verso il futuro.


ALESSANDRA RANDO nasce a Messina il 26 luglio1998 e vive a Capo d’Orlando (Me).

Vincitrice di numerosi premi di poesia nazionali e internazionali, si appassiona agli studi linguistici e scientifici, oltre che alla letteratura italiana e straniera.

Il suo primo libro “Intrecci di emozioni”, pubblicato da Armenio Editore, ha riscosso molti consensi.



EDOARDO LIPARI nasce a Catania il 23 dicembre 1988.

Dopo gli studi liceali, frequenta la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Messina e collabora con alcune testate giornalistiche.

Dallo spiccato senso civico e appassionato di politica, vive e opera a Capo d’Orlando (Me)

Link:



Consulente Forever 
Incaricato indipendente FLP
ID:
Puoi vedere i nostri prodotti e acquistarli direttamente
cliccando sul seguente link:
 
Shop Forever Filippo Puglia

per info contatti
infoforeverfp@gmail.com

lunedì 5 dicembre 2016

La fisica e lo studio sullo spazio


Lo spazio in fisica


Continuiamo il nostro cammino verso la conoscenza di questo elemento così importante che viviamo in ogni istante, ma che spesso sconosciamo o non consideriamo abbastanza.

Nei post precedenti abbiamo conosciuto lo spazio in altre discipline e in altre epoche e abbiamo appreso come si sono comportati gli architetti in passato e come lo spazio può dare emozione.

Ma cos'è lo spazio dal punto di vista della fisica?

Dal punto di vista della fisica lo spazio è un luogo indefinito che contiene tutte le cose materiali.

Come sappiamo, ogni oggetto possiede una massa e un volume, quindi occupa una porzione di spazio e assume, in conseguenza di ciò, una posizione nello spazio.
La posizione dell'oggetto nello spazio viene definita dalla geometria attraverso un sistema di assi cartesiani con il quale vengono calcolate le coordinate.

In passato, gli studiosi ritenevano che lo spazio fisico reale fosse solo tridimensionale, mentre la fisica moderna scoprì che lo spazio non era solo tridimensionale ma che vi era anche una quarta componente, il tempo; quindi lo spazio ha quattro dimensioni, poiché le tre dimensioni sono una continuazione dello spazio-tempo.

Secondo la meccanica classica, lo spazio è una delle grandezza fondamentali della fisica, perché non può essere definito da altre qualità.
Tuttavia può essere misurato e sperimentato così come avviene per altre grandezze fondamentali come il tempo e la massa.

Un passo molto importante nella comprensione dello spazio-tempo fu eseguito da Einstein con il suo studio sulla relatività.
Prima del suo avvento, infatti, lo spazio e il tempo venivano considerati dagli altri studiosi come dimensioni indipendenti; Einstein dimostrò come lo spazio e il tempo potevano essere combinati in un unico elemento attraverso la relatività del moto.
Quindi si giunse al risultato che lo spazio permette all'oggetto di muoversi liberamente, mentre il tempo no; entrambi però risultano essere correlati, poiché per muoversi nello spazio si ha bisogno di tempo.

Spazio - tempo – movimento sono anche gli elementi essenziali per la comprensione dello spazio architettonico.

Link:


Studio sullo spazio di Filippo Puglia



Consulente Forever 
Incaricato indipendente FLP
ID:
Puoi vedere i nostri prodotti e acquistarli direttamente
cliccando sul seguente link:
 
Filippo Puglia
info contatto
infoforeverfp@gmail.com