lunedì 29 giugno 2015

Anna Rita Sidoti un tributo per non dimenticare


ANNA RITA SIDOTI

Ricordo indelebile
di un passato
che è sempre presente.
Momenti di gioia infinita,
momenti di immensa felicità
e commozione.
Il tuo volto
scolpito nell'azzurro del cielo
sprigionava felicità
con il tuo sorriso,
che dal profondo del tuo cuore
avvolgeva tutti
e donava serenità.
Scricciolo d'oro
fu il nomignolo datoti
per via della statura
così minuta;
ma fosti così grande da rivestir
d'oro tutta Italia.
Il tuo essere
sprigionava forza ed energia
tanto da portarti
sul gradino più alto
del podio mondiale,
premio delle tue
immense imprese.
Non hai donato
a noi
solo l'oro delle tue vittorie,
ma anche
il senso della vita,
con i tuoi modi
sempre gentili e affettuosi.
Annitta,
così noi ti chiamavamo
perché eri piccola d'altezza,
ma immensamente grande
era il tuo cuore
e il tuo essere donna.
Oggi tu ci hai lasciati
e un vuoto improvviso
si è aperto
in tutti noi.
Un vuoto incolmabile
e sovrumano.
Con queste parole
ti do il mio saluto
e ti ringrazio
per quello che mi hai
donato,
il senso della vita.
Ciao Anna


Filippo Puglia

Nessun commento:

Posta un commento

Cari amici lasciate un vostro commento, affinché possa crescere e confrontarmi con voi. Grazie