mercoledì 24 maggio 2017

Le metafore della poesia siciliana

SCUOLA POETICA SICILIANA




Metafore e immagini

Introduzione

Il nostro viaggio verso la conoscenza della scuola poetica siciliana continua con lo studio delle metafore e delle immagini utilizzate nelle poesie. Un importante passaggio per comprendere meglio il pensiero e il modo di comporre dei poeti siciliani.

Metafore e Immagini

L’aspetto più importante della poesia siciliana è il suo convenzionalismo:

  • temi e metodi di espressione;
  • situazioni psicologiche rappresentate;
  • vocaboli e immagini che ricalcano i modelli provenzali.

L’arte dei siciliani è legata agli ideali di vita e di costume di una società aristocratica cortese.
Ciò che conta, nella vita e nell’arte, non è ostentare la propria originalità, ma mostrarsi degni di appartenere alla corte, alla sua società elegante e raffinata.

L’”Amor cortese” è il tema della poesia siciliana con il suo galateo ben definito.



La donna viene rappresentata con caratteri tipici e astratti:

  • bella;
  • lontana e inaccessibile;
  • dotata di saggezza e “intendimento”, cioè leggiadria;
  • finezza di educazione e di costume.

Viene paragonata a una rosa profumata o a una stella luminosa.

L’amante è il suo servo:

  • intrattiene con la donna un rapporto di dedizione cavalleresca, di vassallaggio;
  • tiene chiuso gelosamente in sé il suo amore come un sentimento prezioso che affina il suo animo, come sublime e incomparabile gioia.

Da questo tema dominante derivano:

  • svolgimenti obbligati:

    • lamenti per la morte della donna;
    • canzoni di lontananza e struggente nostalgia d’amore;
    • invocazioni a lei, perché sia al fine pietosa;
    • contrasti dialogati in cui amante chiede amore e madonna rifiuta, salvo poi giungere a un accordo.

Un repertorio limitato e fisso con variazioni impercettibili insufficienti a restituire il senso pieno dell’individualità del poeta.

Quello siciliano è come un coro, un elegante gioco cortigiano, che mai ci presenta il dramma di un’anima o le voci profonde della realtà ben complessa di quegli anni di lotte e trasformazioni radicali, cioè la passione politica e i grandi problemi morali e religiosi.

Gioiosamente canto” di Guido delle Colonne:
è una canzone che sintetizza i temi tipici della tradizione cortese.
In questa canzone il poeta esprime il sentimento amoroso con un repertorio di immagini e riferimenti di raffinato intellettualismo.
Gioiosamente canto è una canzone formata da cinque stanze, in ogni stanza vi è una fronte:
  • di due piedi uguali di settenari;
e una sirma di quattro endecasillabi.

Vv 3 – 4 … per la vostr’amanza, madonna, gran gioi sento.

Qui il poeta esprime la gioia che prova per la donna amata.

Facciamo qualche altro esempio riportando alcuni versi.

V 6 … or aggio riposanza
v 11 und’eo m’allegro di grande ardimento
vv 14 – 15 – 16 la vostra fresca cera,
lucente più che spera
e la bocca aulitosa…
v 49 la vostra gran bieltate
v 57 così mi tiene Amore – corgaudente
v 60 così v’adoro come servo e ‘nchino.

BIBLIOGRAFIA


1. A.E.Quaglio “Le origini e la Scuola siciliana”

A. E. Quaglio “I poeti siculo – toscani”

2. “Antologia della letteratura italiana” M.Pazzaglia, Zanichelli

3. “Il sistema letterario” Guglielmino/Grosser, Principato

4. Sapegno “Disegno storico della letteratura italiana” Firenze 1973

5. G. Contini “Varianti e altra linguistica”, Einaudi, Torino 1970.

6. G.Contini “Letteratura italiana delle origini”, Firenze 1970

7. U. Bosco, “Francesco Petrarca”, Laterza; Roma – Bari 1977

8. E. Bigi è tratta dalla voce Poliziano del Dizionario critico della letteratura italiana,

UTET, Torino 1986, p.384

9. “Prose e rime”, a c. di C. Dionisotti, UTET, Torino 1960.

10. ”La scrittura e l’interpretazione” di R. Luperini, P. Cataldi e L. Marchiani

11. “Antologia della letteratura italiana” Volume secondo, Mario Pazzaglia.

12. “L’attività letteraria in Italia. Storia della letteratura italiana” Giuseppe Petronio,

PALUMBO.
Scuola Poetica Siciliana

Link:

Studio di Filippo Puglia

Filippo Puglia
Sono nato a San Giorgio di Gioiosa Marea in provincia di Messina; un piccolo borgo situato sulla costa tirrenica della Sicilia nord-orientale, di fronte all’arcipelago delle isole Eolie.
Mi occupo di design e scenografia e sono un appassionato e studioso di arte, architettura, letteratura e teatro.




Aiutatemi a crescere
con una donazione libera.
Grazie






Consulente Forever 
Incaricato indipendente FLP
ID:

per info contatto
 
infoforeverfp@gmail.com

Nessun commento:

Posta un commento

Cari amici lasciate un vostro commento, affinché possa crescere e confrontarmi con voi. Grazie